ZYPPER

SUSE (Software and System Entwicklung (Germania), che significa Software e Sviluppo del Sistema, in inglese) Linux è al top del kernel Linux “portato” da Novell MicroFocus. SUSE è disponibile in due confezioni. Uno di loro è chiamato OpenSUSE , che è liberamente disponibile e totalmente libero tanto che è un progetto condotto dalla comunità imballato con l’ultimo supporto dell’applicazione.

L’altra è SUSE Linux Enterprise che è una distribuzione Linux commerciale appositamente progettata per l’impresa e la produzione. SUSE Linux Enterprise Edition è dotato di una serie di applicazioni Enterprise e di funzioni adatte all’ambiente di produzione.
Zypper e YaST sono il Package Manager per i SUSE Linux, che funziona in cima al RPM
RPM è lo standard di gestione pacchetti gestito da Red-Hat, Suse ed altri, comprende non solo come pacchettizzare ma anche i nomi dei pacchetti, percorsi, elementi base, ecc.. ecc.. Insomma un sistema completo!
YaST che sta, in inglese, per Ancora un altro Strumento d’Installazione è uno strumento che funziona su OpenSUSE e SUSE Enterprise Edition (ma è portato anche in altre distro) per amministrare, configurare e configurare SUSE Linux.
Zypper è l’interfaccia di riga di comando del gestore pacchetti ZYpp per l’installazione, la rimozione e l’aggiornamento di SUSE. ZYpp è il motore di gestione dei pacchetti che consente sia zypper che YaST .

Cercare un pacchetto (esempio gnome-desktop ) prima di installare.
# zypper se gnome-desktop
Ottieni informazioni su un pacchetto modello (esempio lamp_server ) utilizzando il seguente comando.
# zypper info -t pattern lamp_server

Per aprire la sessione di shell zypper eseguire il comando sotto.

???? # zypper shell

Oppure

?? # zypper sh

?? zypper> help

?? Uso:

?? zypper [–global-options]

Nota: Su zypper shell help ( aiuto ) per ottenere un elenco di opzioni e i comandi globali.

Si tratta di un potente comando per la gestione dei pacchetti installati. Preciso solo che in Linux quando si parla di pacchetti si intende in genere software o applicazioni già pronte per essere installate, come i file .exe in Windows.

Altro sistema per installare software è ottenere i files cosidetti sorgenti (il codice del software) e compilarli nel computer. Questo sistema, praticamente impossibile da usare sotto Windows per ovvie ragioni di proprietà e copyright del sistema operativo, caratterizza invece tutto il mondo dell’Open source e/o del software libero. Questo modo di operare comporta, però, una maggiore dimistichezza con l’uso dei computer.

Si tenga presente che tra le distribuzioni Linux spesso la preferenza verso l’una o l’altra deriva proprio dalla potenza e facilità d’uso dei pacchetti installati, nonchè dal sistema di pacchettizzazione usato (pacchetti deb, rpm, tgz, ecc.).

OpenSuse gestisce i pacchetti con l’interfaccia grafica Yast. Tuttavia, con zypper da riga di comando, potete fare le stesse operazioni ed anche in modo più pulito. Ne è stata una prova un blocco di Yast che ho subito e che ho risolto brillantemente ricorrendo proprio a zypper.

L’uso è facile e devo dire che, superando la pigrizia di gestire i pacchetti in OpenSuse con Yast, lo strumento zypper si dimostra veloce e potente tanto da gareggiare con il blasonato apt-get (usato nelle distribuzioni Debian e derivate)