Visualizzare il contenuto di un file cat, less, head e tail

Linux prevede diversi comandi per visualizzare il contenuto di un file di testo. In questa lezione passeremo velocemente in rassegna i principali.

Attenzione: i comandi di seguito servono per visualizare il contenuto di un file NON per modificarlo, attività che richiede appositi comandi che vedremo in una delle prossime lezioni.

cat
Visualizza l’intero contenuto di un file. Si usa così:

cat filename.txt
E’ possibile aggiungere l’opzione “-n” se si desidera numerare le linee mostrate:

cat -n filename.txt
Il comando cat può anche essere utilizzato per concatenare due o più file:

cat filename1.txt filename2.txt
Così facendo i due file verranno mostrati insieme, uno dopo l’altro (come se fossero un unico file).

less
Visualizza il contenuto di un file, pagina per pagina. Utilizzare UP e DOWN per scorrere il testo. Con “q” si torna alla shell. Con “h” vi visualizza l’help delle opzioni disponibili.

Si usa così:

less filename.txt
head
Visualizza la prima parte di un file. E’ possibile specificare il numero di righe da mostrare. Così:

head -30 filename.txt
in questo caso verranno mostrate le prime 30 righe del file. Se viene omesso il numero di righe da mostrare verranno stampate a video le prime 10.

tail
Funziona esattamente come head ma, invece di mostrare le prime righe, mostra le ultime.

Questo comando si rivela molto utile nella lettura di file di log, soprattutto se lo si accompagna con l’opzione “-f”:

tail -f /var/log/error.log
Così facendo tail “resta in ascolto” e mostra nuove linee non appena vengono aggiunte al log. Per interrompere la visualizzazione sarà necessario premere la combinazione CTRL+c.

Occorre precisare, infine, che i comandi i questione servono unicamente per visualizzare file in forma di testo, mentre per visualizzare file non testuali sarà necessario utilizzare apposite applicazioni.