STRUTTURA FISICA DI UN DISCO RIGIDO HARD DISK

Struttura della superficie di un piatto:
A) Traccia
B) Settore geometrico
C) Settore di una traccia (o anche traccia di un settore)
D) Cluster, insieme di settori di tracce contigui

Traccia
ogni piatto si compone di numerosi anelli concentrici numerati, detti tracce, ciascuna identificata da un numero univoco.
Settore geometrico
ogni piatto è suddiviso in “spicchi” radiali uguali ciascuno, identificato da un numero univoco.

Cluster
insieme di settori di tracce contigui.

Cilindro
l’insieme di tracce alla stessa distanza dal centro presenti su tutti i dischi o piatti è detto cilindro. Corrisponde a tutte le tracce aventi il medesimo numero, ma diverso piatto.

Blocco
L’insieme di settori posti nella stessa posizione in tutti i piatti.
Questa struttura introduce una geometria fisica del disco che consta in una serie di “coordinate” CHS, esprimibili indicando cilindro, testina, settore. In questo modo è possibile indirizzare univocamente ciascun blocco di dati presente sul disco. Ad esempio, se un disco rigido si compone di 2 dischi (o equivalentemente 4 piatti), 16384 cilindri (o equivalentemente 16.384 tracce per piatto) e 16 settori, e ciascun settore di una traccia ha una capacità di 4096 byte, allora la capacità del disco sarà di 4 × 16384 × 16 × 4096 byte, ovvero 4 GB.