Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /membri/recruitingservices71roma/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 492
Scenario 2: Win XP - Un computer della rete LAN accede correttamente al server aziendale, riesce a contattare gli altri computer della LAN, ma non riesce a connettersi ad Internet. | ICT Officine Informatiche Roma
Crea sito

ICT Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA

Scenario 2: Win XP – Un computer della rete LAN accede correttamente al server aziendale, riesce a contattare gli altri computer della LAN, ma non riesce a connettersi ad Internet.

Un computer della rete LAN aziendale che esegue Windows XP Professional accede correttamente al server aziendale, riesce a contattare gli altri computer della LAN, ma non riesce a connettersi ad Internet.

Scenario 2

Un computer della rete LAN aziendale che esegue Windows XP Professional accede correttamente al server aziendale, riesce a contattare gli altri computer della LAN, ma non riesce a connettersi ad Internet.

Controlli hardware
1. Controllare che il connettore RJ11 del cavo telefonico ADSL sia correttamente inserito nella presa
sul router e, all’altro capo, nella presa telefonica a muro.
In questo caso la soluzione è molto semplice: basta inserire correttamente il connettore nella presa ed eventualmente controllare che la linguetta di bloccaggio del connettore RJ11 non si sia spezzata, cosa che rende assai facile l’accidentale fuoriuscita dalla sede.

2. Controllare che il modem-router ADSL che consente l’accesso ad Internet sia acceso e correttamente funzionante: Eventualmente provare a resettarlo, spegnendolo e riaccendendolo dopo alcuni secondi.
Il router ADSL è uno strumento fondamentale dell’architettura di rete: è il dispositivo che consente ad una rete locale di connettersi con il mondo esterno (sia con un’altra rete locale ma soprattutto ad Internet). E’ evidente che se il router è spento, bloccato, danneggiato o configurato in modo errato, la connessione ad Internet è impossibile. Tutti i router dispongono di alcuni led di diverso colore, fissi o lampeggianti, che rappresentano l’alimentazione elettrica, il collegamento della linea ADSL e l’attività di rete. Se, anche dopo averlo spento e poi correttamente ricollegato all’alimentazione elettrica, non si accende nessun led, significa che il router è danneggiato e va sostituito con uno nuovo sicuramente funzionante. Se il router dispone di un alimentatore, prima di sostituire il dispositivo si può provare a collegare un alimentatore nuovo o sicuramente funzionante per verificare che non si tratti di un semplice problema di alimentazione elettrica. Se invece dopo questa operazione tutto funziona correttamente, significa semplicemente che il router si era temporaneamente bloccato, cosa che talvolta può capitare.


Controlli software

1. Provare a contattare il router utilizzando il suo indirizzo IP di rete locale tramite il comando ping.
– Clic sul pulsante Start -> clic su Esegui
– Digitare cmd -> clic sul pulsante OK
– Nella finestra DOS che compare digitare ping xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP del router in rete locale)
Se si riceve una risposta Richiesta scaduta significa che il router non è raggiungibile dalla rete locale e quindi è impossibile uscire su Internet.   2. Tramite il comando ping provare a contattare il router utilizzando il suo indirizzo IP statico.
In ambito aziendale è abbastanza normale che il router venga fornito dal provider e che, trattandosi di abbonamenti ADSL aziendali, si possa disporre di un indirizzo IP statico, cioè un indirizzo fisso con cui il router viene identificato in Internet, mentre gli abbonamenti ad uso privato forniscono generalmente un indirizzo IP dinamico, che varia cioè ad ogni connessione.
– Clic sul pulsante Start -> clic su Esegui
– Digitare cmd -> clic sul pulsante OK
– Nella finestra DOS che compare digitare ping xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP statico del router locale)
Se si riceve una risposta Richiesta scaduta significa che il router non è raggiungibile dalla rete locale per cui è impossibile uscire su Internet. Se invece il comando ping funziona significa che, probabilmente, il problema sta nella configurazione del router (lato LAN) o del computer nella LAN aziendale.                                                                        3. Utilizzando un computer collocato in un’altra rete locale (ad esempio provando da casa o da una sede aziendale diversa) provare a contattare il router utilizzando il suo indirizzo IP statico tramite il comando ping
– Clic sul pulsante Start -> clic su Esegui
– Digitare cmd -> clic sul pulsante OK
– Nella finestra DOS che compare digitare ping xxx.xxx.xxx.xxx (indirizzo IP statico del router locale)
Se si riceve una risposta Richiesta scaduta significa che il router non è raggiungibile nemmeno da Internet per cui, per la rete locale aziendale, è impossibile uscire su Internet. Se invece il comando ping funziona significa che, probabilmente, il problema sta nella configurazione del router (lato LAN) o del computer nella LAN aziendale.

4. Controllare la configurazione dei server DNS del computer
– Clic sul pulsante Start
– Clic su Pannello di controllo
– Clic su Reti e connessione Internet
– Clic su Connessioni di rete
– Clic destro sull’icona Connessione alla rete locale (LAN)
– Clic sulla voce Proprietà
– Doppio clic sulla voce Protocollo Internet TCP/IP
– Controllare che Server DNS primario e Server DNS secondario siano impostati correttamente in base ai parametri della LAN aziendale.
– Eventualmente provare ad impostare come server DNS quelli offerti da OpenDNS digitando nelle caselle i seguenti indirizzi IP 208.67.222.222 208.67.220.220
– Chiudere la finestra con un clic sul pulsante OK
– Per chiudere tutto ancora clic sul pulsante OK
Se, dopo l’eventuale riconfigurazione dei parametri di rete, la connessione funziona, prendere nota dei parametri corretti per risolvere velocemente eventuali problemi analoghi.

5. Contattare il provider Internet per verificare che il problema non sia legato al fornitore dei servizi
Se tutti i controlli hardware e software sono positivi e tutte le procedure effettuate non ottengono nessun risultato, è molto probabile che il problema non sia nella rete locale LAN o nel computer ma sia dovuto ad una momentanea interruzione dei servizi da parte del provider oppure ad un problema sulla rete telefonica, per attività di manutenzione o riparazione di guasti sulle centraline di zona.

×

Benvenuto !

Fai clic su uno dei nostri specialisti elencati di seguito per avviare una chat di supporto su WhatsApp o inviaci un'e-mail a helpdesk [email protected]

You are Wellcome !

Click one of our helpdesk specialist below to start a chat on WhatsApp or send us an email to [email protected]

 

× HELPDESK