Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /membri/recruitingservices71roma/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 492
Risoluzione avanzata dei problemi di avvio di Windows | ICT Officine Informatiche Roma
Crea sito

ICT Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA

Risoluzione avanzata dei problemi di avvio di Windows

Per determinare se il sistema ha superato la fase del BIOS, eseguire le operazioni seguenti: -Se sono presenti periferiche esterne connesse al computer, scollegarle. -Verificare se la luce del disco rigido nel computer fisico sta funzionando. Se non funziona, indica che il processo di avvio è bloccato nella fase del BIOS. -Premere il tasto NumLock per verificare se la spia luminosa si attiva o disattiva. In caso contrario, indica che il processo di avvio è bloccato sul BIOS. -Se il sistema è bloccato nella fase del BIOS, potrebbe essersi verificato un problema hardware.

Fase del BIOS

Per determinare se il sistema ha superato la fase del BIOS, eseguire le operazioni seguenti:

-Se sono presenti periferiche esterne connesse al computer, scollegarle.
-Verificare se la luce del disco rigido nel computer fisico sta funzionando. Se non funziona, indica che il processo di avvio è bloccato nella fase del BIOS.
-Premere il tasto NumLock per verificare se la spia luminosa si attiva o disattiva. In caso contrario, indica che il processo di avvio è bloccato sul BIOS.
-Se il sistema è bloccato nella fase del BIOS, potrebbe essersi verificato un problema hardware.

Fase del caricatore di avvio
-Se lo schermo è completamente nero eccetto un cursore lampeggiante o se si riceve uno dei codici di errore seguenti, indica che il processo di avvio è bloccato nella fase del caricatore di avvio:
-Dati configurazione di avvio (BCD) mancanti o danneggiati
-File di avvio o MBR danneggiato
-Manca il sistema operativo
-Settore di avvio mancante o danneggiato
-Bootmgr mancante o danneggiato

Non è possibile eseguire l’avvio a causa di un hive di sistema mancante o danneggiato
-Per risolvere il problema, usare il supporto di installazione di Windows per avviare il computer, premere MAIUSC + F10 per un prompt dei comandi e quindi usare uno o più metodi seguenti.

Metodo 1: strumento ripristino avvio
Lo strumento ripristino avvio corregge automaticamente molti problemi comuni. Lo strumento consente inoltre di diagnosticare e ripristinare rapidamente i problemi di avvio più complessi. Quando il computer rileva un problema di avvio, il computer avvia lo strumento ripristino avvio. Quando lo strumento viene avviato, esegue la diagnostica. Queste diagnostica includono l’analisi dei file di log di avvio per determinare la causa del problema. Quando lo strumento ripristino avvio determina la causa, lo strumento cerca di risolvere il problema automaticamente.
Per eseguire questa operazione, seguire thesesteps.

Nota

Per altri metodi per avviare WinRE, vedere ambiente ripristino Windows.
Avviare il sistema nel supporto di installazione per la versione installata di Windows. Per altre informazioni, vedere creare supporti di installazione per Windows.
-Nella schermata Install Windows selezionare Next > Repair Your computer.
-Nella schermata Opzioni ripristino sistema selezionare prompt dei **** > comandisuccessivo.

Dopo il ripristino dall’avvio, selezionare Arresta, quindi attivare il PC per verificare se Windows può essere avviato correttamente.
Lo strumento ripristino avvio genera un file di log che consente di comprendere i problemi di avvio e le riparazioni effettuate. È possibile trovare il file di log nella posizione seguente:
%windir%\System32\LogFiles\Srt\Srttrail.txt

Per altre informazioni, vedere si verifica un errore di interruzione o il computer smette di rispondere quando si prova a avviare Windows Vista o Windows 7

Metodo 2: ripristinare i codici di avvio
Per ripristinare i codici di avvio, eseguire il comando seguente:
comando dos: BOOTREC /FIXMBR
Per ripristinare il settore di avvio, eseguire il comando seguente:
comando dos: BOOTREC /FIXBOOT

Nota

L’uso di BOOTREC insieme a FIXMBR sovrascrive solo il codice di avvio master. Se il danneggiamento del MBR influenza la tabella delle partizioni, l’uso di FIXMBR potrebbe non risolvere il problema.

Metodo 3: correggere gli errori di BCD
Se si ricevono errori correlati a BCD, eseguire le operazioni seguenti:
Analizzare tutti i sistemi installati. A tale scopo, esegui il comando seguente:
comando dos: Bootrec /ScanOS
Riavviare il computer per verificare se il problema è stato risolto.
Se il problema non è corretto, eseguire il comando seguente:
comando dos: Bootrec /rebuildbcd

Potrebbe essere visualizzato uno degli output seguenti:

messaggio dos:
Scanning all disks for Windows installations. Please wait, since this may take a while …
Successfully scanned Windows installations. Total identified Windows installations: 0
The operation completed successfully.

messaggio dos:
Scanning all disks for Windows installations. Please wait, since this may take a while …
Successfully scanned Windows installations. Total identified Windows installations: 1
D:\Windows
Add installation to boot list? Yes/No/All:

Se l’output Mostra l’ installazione di Windows: 0, eseguire i comandi seguenti:
comando dos:
bcdedit /export c:\bcdbackup
attrib c:\\boot\\bcd -r –s -h
ren c:\\boot\\bcd bcd.old
bootrec /rebuildbcd

Dopo aver eseguito il comando, viene visualizzato l’output seguente:
Messaggio dos
Scanning all disks for Windows installations. Please wait, since this may take a while …
Successfully scanned Windows installations. Total identified Windows installations: 1
{D}:\Windows
Add installation to boot list? Yes/No/All: Y
Provare a riavviare il sistema.

Metodo 4: sostituire Bootmgr
Se i metodi 1, 2 e 3 non correggono il problema, sostituire il file Bootmgr dall’unità C alla partizione riservata di sistema. A tale scopo, effettua quanto segue:
Al prompt dei comandi, cambiare la directory nella partizione riservata al sistema.

1- Eseguire il comando attrib per scoprire il file:
comando dos:
attrib -r -s -h

2- Eseguire lo stesso comando attrib in Windows (unità di sistema):
comando dos:
attrib -r -s -h

3 – Rinominare il file Bootmgr come Bootmgr. Old:
comando dos:
ren c:\bootmgr bootmgr.old

Passare all’unità di sistema.
Copiare il file Bootmgr e incollarlo nella partizione di sistema riservata.
Riavviare il computer.

Metodo 5: ripristinare l’hive di sistema
Se Windows non riesce a caricare l’hive del registro di sistema in memoria, è necessario ripristinare l’hive di sistema. A questo scopo, usa l’ambiente ripristino Windows o usa il disco ripristino di emergenza per copiare i file da C:\Windows\System32\config\RegBack a C:\Windows\System32\config.
Se il problema persiste, è consigliabile ripristinare il backup dello stato del sistema in un percorso alternativo e quindi recuperare gli hive del registro di configurazione da sostituire.

×

Benvenuto !

Fai clic su uno dei nostri specialisti elencati di seguito per avviare una chat di supporto su WhatsApp o inviaci un'e-mail a helpdesk [email protected]

You are Wellcome !

Click one of our helpdesk specialist below to start a chat on WhatsApp or send us an email to [email protected]

 

× HELPDESK