Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /membri/recruitingservices71roma/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 492
Errori tipici quando Windows non è in grado di formattare USB | ICT Officine Informatiche Roma
Crea sito

ICT Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA

Errori tipici quando Windows non è in grado di formattare USB

A seconda dei sistemi operativi (Windows 10, 8, 7, Vista, XP) in uso, i messaggi di errore possono variare da caso a caso. Ecco quelli comuni:

-Windows non riusciva a completare il formato.

-Il disco è protetto dalla scrittura.

-Il disco USB non è formattato, vuoi formattarlo ora?

-L’unità USB non è inizializzata.

-L’operazione non è stata completata perché il supporto è protetto da scrittura.

-Non c’è nessun disco nell’unità. Inserire il disco e riprovare.

-Windows si rifiuta di formattare la chiave USB o accedere ai file.

-Altri messaggi di errore del formato forzato.

Anche le possibili cause di tali errori di formattazione possono variare. Ad esempio, l’unità flash è danneggiata a causa di un’espulsione impropria o di un arresto imprevisto del PC. Potrebbero esserci anche problemi di compatibilità tra l’unità flash e il PC.

Un altro motivo comune è l’errore del file system. Ad esempio, normalmente una nuova unità flash viene avviata con FAT-32. È possibile che tu (o la persona che lo utilizza) sia stato riformattato in NTFS o in un altro file system.

Perché è importante il file system?

Potresti chiederti. Vorremmo usare un’analogia che un lettore ha condiviso con noi in precedenza.Un’unità flash è essenzialmente come un libro, i dati sono le parole nel libro, il formato è la carta su cui sono stampate le parole – diversi editori di libri usano diversi tipi di carta. Ora capisci. Torniamo all’argomento.

Prima di formattare l’unità USB

Assicurati di aver già eseguito il backup dei dati memorizzati sull’unità flash. Se non l’hai ancora fatto e i file archiviati all’interno sono importanti per te, prova a utilizzare un software di recupero dati USB per vedere se aiuta. Basta collegare l’unità USB al PC, quindi consentire a un programma di ripristino di scansionare l’unità USB per cercare elementi recuperabili.

Inoltre, se ti capita di avere accesso a un altro computer, prova a inserire l’unità USB su quel PC e poi vedi se è possibile accedere all’unità o formattarla correttamente. A volte questo aiuta a cancellare i problemi di compatibilità o buffer. Se ciò non aiuta, segui la guida di seguito.

 

Come risolverlo quando Windows non è stato in grado di completare la formattazione

In poche parole, è necessario accedere a Gestione disco e riformattare l’unità. Ecco come farlo:

-Inserisci la tua unità flash in un PC.

-Sposta il cursore nell’angolo in basso a sinistra. Fare clic con il tasto destro sull’icona di Windows.

-Seleziona Gestione disco.

-Evidenzia il disco rappresentato dall’unità flash, fai clic con il pulsante destro del mouse e scegli Nuovo volume semplice.

-Ora seleziona le opzioni di formattazione, assicurati che in File System scegli FAT-32 o exFAT.

-Fare clic su “Avanti” per completare la procedura di riposo.

-Se il problema persiste, utilizzare la riga di comando per avviare l’unità. Questo video ha più:

https://www.youtube.com/watch?v=RmFkbFe4QZsIl video non può essere caricato perché JavaScript è disabilitato: gratuito risolto: Windows non è riuscito a completare il formato (https://www.youtube.com/watch?v= RmFkbFe4QZs)

Come formattare USB quando Windows dice che il disco è protetto da scrittura

Nota: il nostro PC esegue Windows 10, quindi tutti gli screenshot seguenti sono basati su Windows 10. Se utilizzi Windows 8.1, 7, Vista o XP, avranno un aspetto leggermente diverso.

Passaggio 1: nella barra di ricerca, digitare “regedit” e fare clic sull’icona dell’app regedit per eseguirlo.

Passaggio 2: nell’editor del Registro di sistema, accedere a HKEY_LOCAL_MACHINE> SISTEMA> CurrentControlSet> Controllo.

Passaggio 3: fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella Controllo, selezionare Nuovo> Chiave.

Passaggio 4: rinominare ora la cartella Nuova chiave n. 1 in StorageDevicePolicies.

Passaggio 5: fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella StorageDevicePolicies, selezionare Nuovo e Valore QWORD (64 bit) se il PC è in esecuzione con una versione a 64 bit o Valore DWORD (32 bit) se è a 32 bit.

Suggerimento: consulta questo articolo di Microsoft per verificare se sul tuo computer è in esecuzione una versione a 32 bit o 64 bit.

Passaggio 6: rinominare ora la cartella Nuovo valore n. 1 in WriteProtect.

Passaggio 7: fare doppio clic sulla cartella WriteProtect, modificare i dati del valore: in “0” e Base in “esadecimale”, fare clic su “OK”.

Passaggio 8: chiudere RegEdit facendo clic sull’icona “X”.

Passaggio 9: Apri “Questo PC” (Windows 10) o “Risorse del computer” (Windows Vista / XP) e aggiornalo 5 volte senza fare nulla sull’unità USB, quindi espelle correttamente l’unità flash.

Passaggio 10: ricollegare ora l’unità USB al computer e formattarla su exFAT anziché FAT32.

Fatto!

Non ha ancora funzionato?

È tempo di utilizzare un’utilità di terze parti. Consigliamo questo chiamato HP USB Disk Format Tool, un programma consigliato anche da SanDisk (vedi qui). Prima di tutto, devi scaricare l’utilità da CNET. Quindi, installa l’utilità sul tuo PC Windows. Esegui il programma e segui il tutorial in questo video:

https://www.youtube.com/watch?v=UeygV4m49-Q :

Strumento di formattazione dell’archiviazione su disco USB HP – Formatta unità USB – Scarica anteprime video (https://www.youtube. com / watch? v = UeygV4m49-Q)

Nota: l’utilizzo di HP USB Disk Storage Format Tool ripristinerà l’unità flash alla capacità originale e ogni bit di dati verrà cancellato in modo permanente.

Ancora una cosa: le unità USB sono facili da sbagliare. Se hai dei file importanti da salvare, è meglio usare un’unità esterna per il backup

×

Benvenuto !

Fai clic su uno dei nostri specialisti elencati di seguito per avviare una chat di supporto su WhatsApp o inviaci un'e-mail a helpdesk [email protected]

You are Wellcome !

Click one of our helpdesk specialist below to start a chat on WhatsApp or send us an email to [email protected]

 

× HELPDESK