Come e’ strutturato il menu’ di GRUB

Durante l’installazione del sistema se si utilizzano le modalità automatiche di partizionamento, Ubuntu verrà automaticamente impostato per essere il sistema predefinito all’avvio.

Se l’installazione avviene su di un computer con BIOS tradizionale (o UEFI in modalità legacy), utilizzando il partizionamento manuale sarà possibile scegliere “dove” installare GRUB.Questo può tornare utile ad es. in un’installazione dual boot di un sistema operativo secondario che non vogliamo come predefinito all’avvio.

Nella scelta dei punti di mount, dal menù a tendina evidenziato in figura, è possibile scegliere la collocazione del boot loader.

In questo caso è selezionato il disco /dev/sda e questo farà in modo che il sistema che stiamo installando sarà automaticamente il sistema predefinito all’avvio.

Dal menù a tendina è anche possibile assegnare specifiche partizioni (/dev/sda1, /dev/sda2, ecc..).
Questo viene fatto quando installando un sistema secondario, non si vuole che sia il predefinito all’avvio. In tal caso si seleziona dal menù a tendina la partizione in cui verrà installato.

A fine installazione sarà necessario avviare il sistema principale e da terminale dare il comando sudo update-grub in modo che il menù venga aggiornato con il nuovo sistema installato.

Sistema predefinito all’avvio
Se si desidera impostare uno dei sistemi presenti sul disco come sistema principale all’avvio:

– Avviare il proprio sistema ed effettuare il login.
Per rendere il sistema come predefinito all’avvio:
se i sistemi sono installati su di un unico disco digitare :

sudo grub-install /dev/sda
se i sistemi sono installati su dischi differenti il comando sarà sempre del tipo:

sudo grub-install /dev/sdX

È però importante verificare quale disco sia impostato nel BIOS (o nello UEFI) come principale per l’avvio e quindi sostituire nel comando la dicitura /dev/sdX con quello appropriato fra /dev/sda, /dev/sdb, /dev/sdc, ecc..

Per aggiornare la lista dei sistemi avviabili, digitare nel terminale:

sudo update-grub

Digitare
sudo# vi /boot/grub/menu.lst