Che cosa e’ come funziona LVM

Logical Volume Manager

Ci permette di creare un livello di astrazione che sta al di sopra del dispositivo di storage fisico.
Questo permette di creare dei logical volumes
Un Single Logical Volume puo’ estendersi su piu’ dispositivi fisici, rimuovendo quindi il limite fisico dei dischi.
La configurazione dello storage, e’ separata, o astratta dal livello fisico, qualunque sia la configurazione fisica dei dischi e nascosta dal software e le operazioni di ridimensionamento e spostamento dei dati possono essere eseguite senza interessare l’applicazione.

Perlando di terminologia LVM utilizza questi tre termini:
Fisical Volume: O Fisical device che e’ una intera partizione
Volume Group: Ovvero una collezione di piu’ Fisical Volume
Logical Volumes : Ovvero un volume, una partizione che viene formattata con un filesystem montata con un file system e montata nel sistema Linux.

I piu’ importanti vantaggi sono.

– La gestione flessibile della memoria ovvero e’ facilmente espandibile o riducibile in maniera trasparente per le applicazioni che ne fanno uso se da un giorno all’altro sul mio server ho bisogno di 300 o 400 Giga in piu’, si aggiunge un altro Fisical Volume e quindi un altro HARD DISK, lo aggiungo con un semplice comando al Volume Group, comandando al Logical Volume di espandersi di 300 o 400 Gb successivamente.

Tutto questo senza riavviare il Server

 

E’ possibile quindi spostare i dati a caldo, a server in funzione, posso ad esempio svolgere un travaso dati da diosco fico a disco fisico a caldo e, quando completato il travaso, disconnetere a caldo il secondo device ( HDDisk). Il Logical Volume manterra’ i suoi volumes

Si puo’ altresi aumentare la velocita’ di trasferimento dati con lo striping. I Logical volumes supportano lo striping come nel RAID 0 quando sono presenti uno piu’ dischi.

Ovvero una informazione verrra’ scritta simultaneamente , su entrambi i dischi, per velocizzare la velocita’ di scrittura e di lettura.LVM supporta anche gli snaphots dei volumi a caldo per i backups. Nel caso volessimo controllare l’integrita’ dei dati , possiamo usare gli snapshot di LVM per vedere che l’integrita’ dati sia mantenuta da una data a un’altra, possiamo altresi recuperare dei file e quindi Backup e Disaster Recovery sono gestibili