Warning: Cannot assign an empty string to a string offset in /membri/recruitingservices71roma/wp-includes/class.wp-scripts.php on line 492
ASSEMBLAGGIO PC : PASSO PASSO | ICT Officine Informatiche Roma
Crea sito

ICT Officine Informatiche Roma

ICT SERVICES ROMA

ASSEMBLAGGIO PC : PASSO PASSO

ASSEMBLAGGIO PC : PASSO PASSO 1 -Assembliamo un PC pezzo per pezzo:  CASE 2 -Assembliamo un PC pezzo per pezzo: Scheda madre e CPU 3 - Assembliamo un PC pezzo per pezzo: RAM e Dissipatore 4 - Assembliamo un PC pezzo per pezzo: Alimentatore PSU 5 - Assembliamo un PC pezzo per pezzo: Collegamenti 6 - Assembliamo un PC pezzo per pezzo: Scheda Video e HDD 7 - Assembliamo un PC pezzo per pezzo: Cable Management

1 -Assembliamo un PC pezzo per pezzo:  IL CASE

2 -Assembliamo un PC pezzo per pezzo: Scheda madre e CPU

3 – Assembliamo un PC pezzo per pezzo: RAM e Dissipatore

4 – Assembliamo un PC pezzo per pezzo: Alimentatore PSU

5 – Assembliamo un PC pezzo per pezzo: Collegamenti

6 – Assembliamo un PC pezzo per pezzo: Scheda Video e HDD

7 – Assembliamo un PC pezzo per pezzo: Cable Management

RIASSUNTO:

Adesso che hai compreso (e suppongo anche acquistato) quali sono tutti i componenti di cui hai bisogno, è il momento di passare alla parte più tecnica di questa guida. Il consiglio che ti do, prima di iniziare a eseguire l’assemblaggio di un computer, è quello di lavorare su un piano di lavoro asciutto, pulito e non esposto a scariche elettriche, per evitare cortocircuiti.

Come prima cosa, estrai la scheda madre dalla scatola e riponila su un piano isolato, facendo in modo che tutti i connettori siano rivolti verso l’altro per evitare di danneggiarli.

Adesso, apri la scatola del processore e posiziona il componente nell’alloggiamento che trovi sulla scheda madre. Verifica attentamente se è presente un verso di posizionamento, confrontando la forma dell’alloggiamento con quella del processore. Dopo aver posizionato il processore, troverai una levetta sulla scheda madre che ti permetterà di incastrare il componente nell’alloggiamento.

Fatto ciò, è il momento di installare il sistema di raffreddamento sul processore. Se non è presente, apponi della pasta termica tra la superficie di contatto del processore e quella della ventola ma, mi raccomando, non abbondare, altrimenti durante il posizionamento potrebbe riversarsi fuori.

Dopo aver posizionato il sistema di raffreddamento sul processore, utilizza gli appositi ganci per fissarlo alla scheda madre. Se utilizzi un raffreddamento a liquido, ti consiglio di installarlo solo dopo aver posizionato la scheda madre all’interno del case.

A questo punto, apri il pannello laterale del case e posiziona l’alimentatore al suo interno, generalmente, nell’angolo inferiore o superiore della sua sezione posteriore. Per eseguire quest’operazione, ti conviene posizionare il case in orizzontale sul piano da lavoro, così da avere maggiore visibilità e manualità.

Fatto ciò, posiziona la scheda madre nel case, all’interno dell’area ad essa dedicata, con il processore e la sua ventola rivolti verso l’interno del case stesso. Abbi cura di estrarre anche le mascherine presenti sul lato posteriore, per liberare i vari ingressi disponibili (VGA, USB, HDMI e così via).

All’interno della confezione del case o della scheda madre, potresti trovare dei distanziatori, utili per fare in modo che la scheda madre non entri in contatto con il pannello laterale del case. Procedi quindi con il fissaggio della scheda madre al case per mezzo delle viti in dotazione.

Attraverso il cavo di alimentazione, collega l’alimentatore alla scheda madre nell’apposito alloggiamento presente su di essa, per mezzo del cavo a 24 pin. Installa poi la RAM sulla scheda madre, avendo cura di posizionarla nel verso giusto. Avrai la sicurezza di averla montata correttamente se sentirai un “clic”.

Posiziona quindi l’hard disk (o l’SSD) e il masterizzatore nei corrispondenti alloggiamenti del case e collegali alla scheda madre tramite il cavo SATA. Procedi poi al collegamento di questi due componenti all’alimentazione tramite gli appositi cavi. Verifica anche che il cavo di alimentazione del sistema di raffreddamento del processore sia collegato correttamente alla scheda madre.

Se hai acquistato una scheda video, provvedi a installarla nell’alloggiamento PCI della scheda madre, avendo cura di posizionarla in modo da far uscire i connettori (HDMI, DVI o VGA) dal vano posteriore del case.

L’ultima cosa che ti rimane da fare è collegare i cavi dei LED, delle ventole e dei pulsanti alla scheda madre. Il collegamento non è difficile, in quanto i connettori sono correttamente etichettati (con una dicitura in piccolo) sulla scheda madre. In ogni caso, puoi fare riferimento al manuale operativo che hai ricevuto insieme alla scheda madre.

Dopo aver eseguito tutte queste operazioni, puoi chiudere il case tramite il pannello che avevi rimosso in precedenza. Collega il cavo di alimentazione al computer e a tutte le periferiche, come ad esempio il monitor, il mouse e la tastiera. Premi quindi sul pulsante di accensione che trovi sul pannello frontale del case, per verificarne l’effettivo funzionamento. Complimenti: hai appena assemblato un PC con le tue mani!

×

Benvenuto !

Fai clic su uno dei nostri specialisti elencati di seguito per avviare una chat di supporto su WhatsApp o inviaci un'e-mail a helpdesk [email protected]

You are Wellcome !

Click one of our helpdesk specialist below to start a chat on WhatsApp or send us an email to [email protected]

 

× HELPDESK